Matrimonio svedese a Porto Rotondo; 120 invitati e due giorni di festeggiamenti

Articolo di Marella Giovannelli, foto private.

Un matrimonio da incorniciare, coordinato dalla wedding planner Sceila Azzena della Whitehouse Events di Olbia, ha animato Porto Rotondo con due giorni di festeggiamenti e 120 invitati arrivati per l’occasione dalla Svezia. La “maratona” nuziale che praticamente ha coinvolto tutto il villaggio, è iniziata venerdì 31 agosto con la cerimonia civile celebrata in spiaggia, al Tartarughino Beach della famiglia Cruciani. La serata, iniziata con l’aperitivo e conclusa con la cena, è stata allietata da vari musicisti, alcuni dei quali arrivati anche da Milano. La splendida voce della cantante olbiese Emanuela Senes, accompagnata dal chitarrista Antonello Cosseddu, ha colpito tutti gli ospiti. La coppia, giovane e bellissima, ha scelto di sposarsi in Sardegna per l’amore che, da tempo, lega la famiglia della sposa a Porto Rotondo. Gli invitati, tutti svedesi, hanno alloggiato per diverse notti negli hotel della zona. La festa di nozze a una certa ora (piccola) si è trasferita dalla spiaggia al Tartarughino centro, nel cuore del villaggio, con canti e balli. Il giorno dopo, sabato 1 settembre, il gruppo dei 120 guidato dai neosposi, di pomeriggio ha fatto la sua apparizione in piazza San Marco per un primo aperitivo. Uomini e donne, tutti elegantemente vestiti, hanno percorso il molo centrale fino allo Yacht Club di Porto Rotondo per un secondo aperitivo e la cena di gala con tante specialità della cucina mediterranea. Tra i piatti più apprezzati: il risotto ai funghi porcini, il filetto di branzino con pomodorini ed erbe di Sardegna e le seadas. Squisita la torta nuziale preparata dalla Gelateria del Molo e, a mezzanotte, pizza come spuntino tipico italiano. Poi ancora tanta musica e balli nella terrazza dello Yacht Club sino alle prime ore del mattino. Commento unanime dei portorotondini sul matrimonio svedese: mai visti tanti ragazzi e tante ragazze così belli tutti insieme.

collage matrimonio svedese

social-icon-blog  

 

Blog 

 

social-icon-wordpress  

Informazioni su marellagiovannelli

Marella Giovannelli, giornalista, è nata a Olbia. Laureata in Scienze Politiche, traduttrice dal russo in inglese, ha lavorato per le agenzie internazionali che assistevano i profughi ebrei in transito a Roma. Rientrata in Sardegna, ha collaborato con i quotidiani e le emittenti televisive regionali come autrice di documentari, programmi e servizi. Cura rubriche e scrive articoli per web magazines, siti istituzionali e varie testate. Dai primi anni Novanta ad oggi ha pubblicato sei raccolte di poesie (Il mare segreto delle stelle, L’estranea, Mareamore, Equatore celeste, Il giostraio a riposo, L’età del cuore). Un altro suo lavoro editoriale, pubblicato nel 2004, è Porto Rotondo, storia di un’emozione. Nell’estate 2011 ha pubblicato Fotograffiati che raccoglie circa 400 ritratti insoliti di personaggi in vacanza. Nel giugno 2014 è tornata in libreria con il volume storico-fotografico Portorotondo: istanti contemporanei. Nel maggio 2016 ha pubblicato Piccole storie di Olbia dagli anni Venti agli anni Cinquanta. Un suo saggio, intitolato Vita politica degli Ebrei in Russia dalla fine del 1800 al 1930 (Edizioni Salomone Belforte), è stato stampato nel febbraio 2016. Nel 2018 è stata inclusa dal fotografo Salvatore Ligios nel volume e nella mostra itinerante Sogni meridiani. Facce di sardi / due. Viaggio nella poesia contemporanea che ha coinvolto sessantatrè poeti isolani. A Marella Giovannelli è stato assegnato il Premio Nazionale di Letteratura e Giornalismo Alghero Donna edizione 2018, sezione Poesia. E’ presente con quindici sue poesie nell’antologia Il profumo rosa degli asfodeli, pubblicata nel marzo 2019, contenente i versi di sei autrici sarde: Maria Giuliana Campanelli, Giuseppina Carta, Marella Giovannelli, Monica Orrù, Lilli Sanna e Fulvia Tolu. http://www.marellagiovannelli.com/su-di-me-marella-giovannelli
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...